Aumenta il carattere: А А А

Il Papa ha deciso di destinare 100mila dollari alla Chiesa in Siria per "l'azione caritativa in favore della popolazione provata"

Più volte appelli perchè cessi violenza e si trovi via dialogo
Lo ha riferito il bollettino vaticano, ricordando che più volte Benedetto XVI si è fatto interprete di appelli perchè cessi la violenza in Siria e si trovi "una via per il dialogo e la riconciliazione tra le parti in conflitto, in vista della pace e del bene comune", esortando "alla preghiera per chi sta soffrendo.
Oggi il segretario del Pontificio Consiglio Cor Unum, monsignor Giampietro Dal Toso, sarà latore del dono del Santo Padre. Sono previsti incontri con Sua Beatitudine Gregorios III Laham, presidente dell'Assemblea della Gerarchia Cattolica in Siria, e con altri rappresentanti della Chiesa locale.
La Chiesa cattolica in Siria è attualmente impegnata attraverso i suoi organismi di carità in progetti di assistenza alla popolazione siriana, in particolare nell'area di Homs e di Aleppo. 
La fonte: TMNews
Condividi:


Scriveteci

×